Ossessioni e vuoti a rendere Blog

Racconti – Meccanismo ad orologeria

La sua vista gli sponsorizzava i pomeriggi. Inghiottiva saliva ogni volta che la vedeva passare rapida come un calabrone, urticante come un truciolo di tornio in calore. Un sorso di Tecate ghiacciata bastava e avanzava per rimettere le papille gustative al giusto stato di produzione salivaria. Dalle cuffiette del walkman gli arrivava secca la musica […]

Continue Reading →

Cinema – Cerchi concentrici (un ardito parallelismo)

UNA NUOVA VITA Buio.. rumori musicali… Il gigantesco schermo del cinema è nero quasi azzurrato.. E’ un neutro di qualche minuto.. Improvviso appare il vecchio logo della MGM. Poi lo schermo si riempie di storia. E’ il nuovo inizio del capolavoro Kubrikiano ‘2001 A Space Odyssey’ (UK 1968 col, 160 min limati a 141 da […]

Continue Reading →

Arte – Guy debord – Ovvero…

«le donne, i cavallier, l’arme, gli amori, le cortesie e l’audaci imprese» Era grigia Parigi il 30 novembre del 1994. I giornali ammonticchiati in un angolo non letti riportavano le “solite” notizie. In primo piano i problemi dell’Europa che veleggiava verso l’euro. La grandeur Francese come sempre faceva passare in secondo piano le beghe interne […]

Continue Reading →

Racconti – Gli americani ci fregano con la lingua

John scende le scale della grande casa con passo strascicato e con capelli e occhi arruffati dalla notte di sonno. “Billy Billy… chiama a gran voce…” Billy si avvicina al tavolo della cucina a passi felpati ed immerge la faccia nel piatto senza proferir parola….. Sbrana avidamente il cibo e poi lento si appresta ad […]

Continue Reading →

Racconti – Inutili convergenze

punzecchiato da un gruppo di amici per la sceneggiatura di un corto mi sono rimesso a scrivere alcune settimane fa dopo due anni di stop, ecco il risultato. Non diventerà un corto perchè poi è stato scelto un vecchio racconto, che metterò presto in sto bol che riprende vita ————– Inutili convergenze, inabili contingenze. Se […]

Continue Reading →

Return

Chi l’avrebbe mai detto? Un vecchio corsaro del mare della rete che si muove a fatica ma si diverte a navigare. Anni fa presente in mille rivoli e adesso… confinato a pochi spazi. Una ragazzina che punzecchia le voglie di scrivere, non articoli di giornale come da anni a questa parte… e in 4 e […]

Continue Reading →